Come investire in criptovaluta Ethereum

Ethereum

Conviene fare degli investimenti in Ethereum o meglio orientarsi in altre criptovalute? Ecco la strategia consigliata per chi vuole comprare, vendere o mantenere ETH.

Criptovalute nuovo investimento

Saranno quasi 3 o 4 anni che il fenomeno criptovalute è scoppiato tra i mercati online, anche perché questo è un asset aperto 24 ore su 24, compresi i fine settimana.

È un modo molto comodo e soprattutto rapido per fare soldi velocemente, anche se molti inesperti, rimasti scottati dalle precedenti esperienze negative, mettono in giro che Bitcoin ed Ethereum siano solo una mera illusione.

Bisogna spiegare perché si apostrofa Ethereum truffa o funziona: di sicuro, gli investimenti in crypto sono molto diversi da quelli effettuati nelle valute tradizionali e soprattutto nelle coppie di valute. È quindi normale che si rimane spiazzati se la strategia applicata risulti sbagliata e si perde una parte o l’intero capitale investito.

Si deve capire, quindi, se investire in Ethereum o in altra criptomoneta conviene, o meglio orientarsi su altro.

Cosa sono le crypto

Le criptovalute, dette anche monete virtuali, si sono sviluppate in tempi e modi diversi, ma il principio di applicazione è del tutto simile a un software open source, con la differenza che esse vengono impiegate per scambi e compravendita online nei mercati dedicati o che lo permettono, visto che Bitcoin ha riscosso un enorme successo.

Inoltre, sono molto utilizzati per il trading online al fine di incrementare le entrate, ma certamente se non si sanno le basi di questo asset, difficilmente si può ricavare un guadagno da questo investimento.

Tra tutte le valute virtuali esistenti Ethereum è definito dagli specialisti l’anti Bitcoin, visto che sta ottenendo dei risultati a dir poco strabilianti pur essendo soggetta alle oscillazioni tipiche delle criptovalute.

Infatti, la caratteristica principale è che sono beni volatili: un giorno possono volare alto, e il giorno dopo scendere a picco senza nessun motivo o preavviso apparente. Ma veniamo al nocciolo della questione: investire in Ethereum o in altre crypto si può dire che sia un investimento sicuro?

Come investire in ETH

Per far capire come investire in criptovalute usando le piattaforme di trading online, è fondamentale conoscere un commento tecnico. ETH al 5 marzo, ad esempio, ha esordito con un prezzo di apertura contrattazioni di 866 Dollari, il massimo relativo delal giornata, ma poi a chiusura ha ottenuto un valore di 848 Dollari, il minimo della giornata.

Se normalmente nel mercato azionario reale si tratta si una netta perdita, qui si può applicare una strategia mirata al guadagno. Grazie all’aiuto delle opzioni delle piattaforme di trading con quotazioni e grafici in tempo reale, il piano di guadagno con ETH consiste nell’osservare le resistenze, in questo caso 979 e 1066 Dollari.

Oltre alle resistenze, bisogna tenere d’occhio i supporti che ammontano a 808 e 676 Dollari. Si evince quindi che le medie mobili a 100 e 200 periodi sono orientate al rialzo, esattamente a 809 e 645 Dollari.

In questo caso specifico, per acquistare questa criptovaluta, bisogna attendere ed entrare quando il prezzo chiude al di sopra della resistenza dinamica dei 900 Dollari, impostando lo stop loss a 808 e l’opzione take profit dapprima a 979 e successivamente a 1066 Dollari.

Per chi ha già acquisito ETH, si consiglia di mantenere la posizione, mentre per chi è intenzionato alla vendita, è meglio attendere la rottura del supporto dinamico a 800 Dollari, con impostazione di stop loss a 900 e il cosiddetto primo target ai 676 Dollari. Per un miglior risultato ed evitare grosse perdite, si consiglia di usare il conto DEMO e fare una simulazione della suddetta strategia, adattandola al trend del mercato in quel momento.

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *