Tipologie bonus dei broker opzioni binarie

Stretta di mano

Trai motivi che attirano molti investitori a provare le opzioni binarie, vi sono sicuramente gli elevati guadagni che possono essere totalizzati in tempi molto brevi. Ciononostante, la concorrenza tra i broker è altissima e molti di essi scelgono di avviare una collaborazione con i loro clienti sin dall’inizio, proponendo particolari bonus.

Attraverso questo sistema, il trading con le operazioni binarie diventa più interessante, ma ricordate di non fermarvi a considerare unicamente il bonus come criterio nella scelta del broker, in quanto spesso viene manipolato con l’unico scopo di legare a sé i nuovi clienti.

Qui di seguito vi spiegheremo gli aspetti più importanti riguardanti il tema dei bonus con le opzioni binarie, in modo da consentirvi di distinguere i vari tipi di offerte e ottimizzare il vostro capitale di partenza.

Quali tipi di bonus per opzioni binarie esistono?

Presso i vari broker ci sono diversi tipi di offerte concernenti i bonus. Dobbiamo sottolineare che è importante rivolgersi direttamente all’intermediario per conoscere con chiarezza termini e condizioni, poiché le offerte bonus non durano in eterno e i broker tentano di proporre sempre nuove alternative ai loro clienti.

Bonus di benvenuto per nuovi trader

Il bonus di benvenuto per i nuovi clienti consiste in una somma di denaro versata al trader al momento del suo primo deposito. Questa somma corrisponde a una percentuale sul capitale investito e naturalmente varia in base alla consistenza del deposito stesso: più è alta la cifra versata sul proprio conto e più sarà elevata la percentuale corrispondente al bonus offerto.

Se, ad esempio, un primo deposito di 100 euro dà diritto a un bonus del 10 per cento, allora forse un deposito di 500 euro farà scattare un bonus del 50 per cento e un deposito di 1000 un bonus del 100 per cento. In questo caso il trader si ritroverà con un capitale iniziale doppio rispetto a quanto versato, ma per poterlo trasferire sul proprio conto dovrà prima investire il valore del bonus un certo numero di volte con le opzioni binarie. Ecco perchè è importante conoscere perfettamente le condizioni stabilite dall’azienda scelta.

Offerte bonus fino al 100%

Molti broker offrono un bonus fino al 100% sulla somma depositata o anche di più. In alcuni casi, in qualità di nuovo cliente, otterrete un bonus di 1200 euro a fronte di un versamento di 1200 euro. In questo modo come nuovo cliente potrete disporre di un capitale per il trading di 2400 euro.

Alcuni arrivano addirittura a dedicare ai clienti che effettuano un deposito successivo un “Consistent Bonus”. In questo modo il broker consente di poter usufruire di un capitale più elevato per reagire alla fluttuazioni di mercato.

Assicurazione sulle perdite

Alcuni broker, oltre al bonus di benvenuto, offrono una garanzia sul denaro investito in caso di perdita, nel caso cioè che l’opzione binaria acquistata termini al suo scadere “out of the money”, sancendo il fallimento dell’operazione. Con questo tipo di offerta, detta anche cashback, il broker si impegna a restituire al trader una percentuale della somma spesa.

Si tratta di un bonus molto interessante, soprattutto per i trader alle prime armi che devono ancora sviluppare una buona esperienza con le opzioni binarie, perché consente di limitare le perdite finché non si avrà raggiunto una maggiore sicurezza.

Bonus per nuove registrazioni

Con questo bonus, invece, il broker per opzioni binarie che lo offre depositerà un cifra da investire sul conto del trader che convincerà un amico a registrarsi sullo stesso portale. Quindi, il trader consiglia il broker a un amico, l’amico si registra e comincia a operare sulla piattaforma del broker in questione, e di conseguenza il trader riceve dal broker un bonus da utilizzare per le sue operazioni.

I diversi requisiti

È importante ricordare a quali vincoli sia legato il bonus di cui volete usufruire. Ad esempio in alcuni casi per un bonus di 200 euro viene richiesto di reinvestire l’ammontare di 10 volte la somma, quindi 2000 euro, prima di poter sbloccare a tutti gli effetti il bonus.

Bisogna quindi tenere a mente quali sia il volume di investimento con cui volete confrontarvi. Rivolgetevi al competente servizio di assistenza per scoprire quante volte dovrete reinvestire tale cifra per poter iniziare a operare con un capitale maggiore. Nella scelta del vostro broker, però non dimenticatevi che esistono vari tipi di bonus.

Se è vero che un bonus per opzioni binarie sia un indubbio vantaggio perché permette di incrementare il proprio capitale di partenza, è anche vero che ci sono molti altri fattori importanti per scegliere il broker più adatto. Ovviamente con un bonus più elevato potrete operare con più soldi e aspirare ad un maggior guadagno, ma il broker in questione deve saper fornire un servizio eccellente anche riguardo a tutti gli altri aspetti del trading.

Inoltre con più soldi è anche possibile incorrere in maggiori perdite. Tenetevelo sempre in mente prima d’investire i vostri soldi in queste attività.

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *