Trovare contatti su Facebook

contatti facebook

Senza contatti, la tua attività di Network Marketing non può funzionare, una volta esaurita la lista nomi bisogna darsi da fare.

Il mio sponsor mi ha sempre che i veri contatti si fanno offline, nella vita reale, e che i le persone provenienti da internet vanno accolte senza facili entusiasmi, non si mandano via ma neanche ci si può fare troppo affidamento.

Per avere successo nel multilevel marketing sappiamo bene che bisogna parlare con tantissime persone, perché in Italia ci sono troppi scettici e per costruire una downline importante, bisognerà incassare moltissimi rifiuti. Io non la penso come il mio sponsor, a dimostrazione del fatto che io e lui ci siamo conosciuti grazie a un mio blog, gli è piaciuto un mio articolo e mi ha contattato. A dirla tutta ultimamente si è ricreduto, vedendo il successo che sta ottenendo il team Unstoppable generation di Juice Plus.

Signori, il network marketing si fa su strada, ma i contatti si fanno principalmente online. Diciamoci la verità, il prodotto che va a cercare il consumatore rompe le palle, siamo troppo presi dai ritmi frenetici della vita che quando squilla il telefono e dall’altra parte c’è qualcuno con una proposta commerciale, automaticamente lo bolliamo come rompipalle.

Quando invece siamo noi a cercare un’offerta, siamo ben disposti a spendere, per soddisfare il nostro ego… vogliamo fare l’affare. Allora ben venga uno spazio online dove mi puoi trovare e valutare quello che ti propongo, con discrezione, senza forzature, mi leggi e valuti.

Se sei interessato al mio prodotto e sei pronto all’acquisto, hai il mio link e puoi comprare tutto quello che vuoi in autonomia, se invece vuoi saperne di più, puoi contattarmi attraverso tutti i canali che ti ho messo a disposizione: hai il mio numero di cellulare, il mio id Skype, la mail, Facebook, c’è tutto.

Gestire i contatti con Facebook

Facebook, uno strumento potentissimo che la maggior parte dei networkers utilizza in maniera errata, scambiandolo per una bacheca pubblicitaria. È inutile tormentare i nostri contatti con post da moralizzatore, in cui si cerca di professare la bontà del network marketing o peggio ancora criticare chi lavora come dipendente. Vedo delle cose allucinanti, gente che si erge al ruolo di giudice e insulta chi cerca la sicurezza economica, ma cosa sperano di ottenere?! Mettiamoci nei panni di chi legge, al secondo intervento del genere penserà “che palle questo” e tirerà avanti, o peggio ancora ci leverà l’amicizia.

E non bisogna neanche pubblicizzare la propria azienda sui gruppi settoriali, quelli sul modello Offerte di lavoro, come fanno tutti, ci mischiamo nel calderone, diamo l’impressione di essere degli sfigati e perderemo solo tantissimo tempo. Quei gruppi vanno frequentati, ma non in questo modo.

Dopo ti dirò come, ma torniamo al ruolo di Facebook, dicevamo che questo social network è un canale molto importante dove far confluire i contatti che arrivano da altri strumenti potentissimi, come ad esempio il blog. Controlla ogni giorno la cartella “Altro” dei messaggi privati, che spesso viene ignorata, e dove purtroppo vanno a finire i messaggi inviati da persone estranee alla nostre amicizie.

Rispondi sempre a chi ti chiede informazioni, questo è il nostro lavoro, anche se sono aggressivi, se criticano il network marketing, i prezzi dei prodotti, rispondi sempre, con garbo ed educazione, come Gianni Morandi sulla sua fanpage. Nel momento in cui qualcuno ti chiede l’amicizia, accetta, contattalo per ringraziarlo dell’interessamento e ascolta cosa vuole. Se ti fa perdere tempo ignoralo, ma una possibilità va data a tutti.

I contatti online si possono fare anche senza il blog, frequentando i gruppi di Facebook, esprimendo la propria opinione e partecipando alle discussioni. Dicevamo dei gruppi dove ognuno si pubblicizza, ecco, li bisogna astenersi dal confondersi con la massa, non sminuiamo la nostra opportunità, monitora le discussioni e quando becchi il post con parecchi commenti e il momento di agire. Sono gli interventi dove qualcuno sta criticando qualcosa, ha alzato il polverone, generalmente disapprova la struttura piramidale del Multilevel marketing o il fatto che nessuno offra un lavoro tradizionale.

Arriveranno gli squali, pronti a sparare a zero su tutto e tutti, si scatenerà un putiferio con decine di messaggi e insulti. Tu di la tua, rispondi alle persone più critiche, indica i lati positivi del network, ma sii onesto. Noi non offriamo lavoro, noi promuoviamo un’azienda dove chi vuole può entrare e trasformarsi in un imprenditore, non parliamo di crisi del mercato del lavoro, non insultiamo nessuno, noi diciamo le cose come stanno, con garbo, moderazione e competenza.

Molto probabilmente qualcuno vorrà approfondire il discorso con te, perché sei stato l’unico che ha dato un contributo costruttivo alla discussione, forse per proporti la sua opportunità, tu ascolta la sua storia, non sei obbligato a comprarla, devi rimanere concentrato sulla tua, ma mai chiudere la porta in faccia a nessuno.

Anche i gruppi sulla nicchia di mercato che copre la tua azienda vanno frequentati, generalmente parliamo di benessere, no?! Frequenta queste community, anche qui rispondi a chi chiede consigli su integratori, soluzioni sul genere rimedi della donna, fatti vedere sempre preparato e disponibile.

Ma quando sarai contattato non devi sparare subito il tuo prodotto o l’opportunità, dobbiamo arrivarci con calma e per gradi. Il contatto ormai è acquisito, quello che posterai nella tua bacheca sarà la carta da giocarci per arrivare al passo finale. Si dice che nel network marketing bisogna essere il prodotto del prodotto, quindi no a post generici con le caratteristiche chimiche degli integratori, ma via libera a foto con te che assumi Arginina, Ganoderma, quello che è.

Anche foto insieme ad altre persone, tutti sorridenti, con dicitura “ecco un’altra persona soddisfatta dal nostro prodotto”. Può essere anche tua madre, tanto chi lo sa..

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *