Superare il blocco dello scrittore

blocco dello scrittore

Curare un blog di successo e farlo crescere con costanza, richiede un lavoro continuo di scrittura. Ogni guru del blogging online concorda su questo e consiglia di iniziare a scrivere blog su argomenti sui quali siamo realmente ferrati e che ci appassionano di più, per evitare di rimanere a corto di contenuti e continuare a scrivere il più possibile.

Ma onestamente parlando, questo è più facile a dirsi che a farsi. In primo luogo, la maggior parte di noi non hanno tali forti passioni su qualcosa di specifico. E anche se le avessimo, è probabile che tale argomento sia già stato trattato da molti concorrenti online (che magari lo fanno già da anni) o che non interessi a nessuno, ad esempio un blog sull’allevamento delle lumache non credo che potrebbe fare molta strada.

A questo punto non possiamo fare altro che “lanciarci” su argomenti a noi non molto noti, ma che potrebbero essere vantaggiosi per due motivi principali:

  • non c’è molta concorrenza online
  • sono contenuti che possono essere facilmente monetizzati

Ma come facciamo a scrivere su argomenti su cui la nostra conoscenza non ha mai posato la propria mano?

Un blog ha ragione di esistere soltanto grazie alla rete, ed è proprio la rete che ci fornirà i giusti spunti ed informazioni per accrescere le nostre conoscenze su un determinato argomento a noi sconosciuto fino a quel momento.

Quando ho iniziato questo blog di guadagno online, avevo già delle conoscenze di base, ma la ricerca di nuove informazioni in rete mi ha permesso di ampliare le mie capacità e di migliorarmi notevolmente come marketer. Riportare sul blog le nuove nozioni apprese, ha reso il mio scrivere una sorta di “esame” di tali studi.

Uno dei principali svantaggi però dello scrivere su argomenti a noi non troppo noti è quello che viene comunemente detto “il blocco dello scrittore”, che potrebbe presentarsi dopo aver scritto una buona quantità di articoli e che potrebbe convincervi a desistere dal continuare a redigere il vostro blog. Mai arrendersi, io ho ripreso blog in mano dopo anche mesi di blocco.

Dove trovare allora nuovi spunti e argomenti su cui scrivere? Ecco 3 semplici suggerimenti ma che vi saranno di grande aiuto.

Google Suggest

Google è il motore di ricerca più famoso e utilizzato al mondo, e da qualche anno ha implementato una nuova funzionalità: i suggerimenti di ricerca.

Non appena iniziate a digitare una parola nella casella di ricerca, Google Suggest vi suggerirà delle ricerche correlate alle parole che state digitando.

Questo strumento potrà essere di grande aiuto per trovare nuovi spunti. Ad esempio, se se state cercando argomenti sul tema “fotografia“, provate a digitare la frase: “Come fotografare” e aspettate che Google vi fornisca i suggerimenti.

google suggest

Ecco apparire tante nuove idee per scrivere sul nostro blog: “Come fotografare la luna“, “Come fotografare i fulmini”, ecc.

Un tool che sfrutta questa funzionalità è Merlinox Suggest, che in pratica non far altro che utilizzare le API di Google, ma avremo la possibilità di visualizzare tutte le ricerche correlate per il dato argomento.

Yahoo Answers

Yahoo Answers è una risorsa meravigliosa per sapere ciò che la gente desidera veramente. A differenza di altri strumenti di ricerca, che offrono statistiche su quello che la gente cerca maggiormente su internet, Yahoo answers ti dice quello che le persone stanno realmente chiedendo per un determinato argomento.

Provate a cercare su Yahoo Answers le parole “macchina fotografica“. Avrete una serie di risultati, o meglio di cose che la gente vuole sapere su quell’argomento, aprendovi la strada a nuove idee per i vostri articoli.

Ecco l’immagine che raffigura i risultati della ricerca appena citata:

Yahoo Answers

Siti di articoli gratuiti

Girando in rete si possono trovare molti siti che offrono contenuti gratuiti da utilizzare all’interno del proprio blog.

È vero però che i migliori sono in lingua inglese (ed è necessario conoscere la lingua) ma questo non può che essere un vantaggio dal momento che traducendoli possiamo creare del contenuto unico nel suo genere (ognuno di noi ha un suo stile di traduzione) e che ci permetterà di integrare o modificare le frasi a nostro piacimento.

Uno tra i più famosi è EzineArticles, un sito che viene aggiornato ogni giorno con decine di articoli nuovi.

Perché affidarsi ad EzineArticles? Perché contiene articoli scritti da gente che è ferrata più di voi sull’argomento che cercate che in cambio ottiene visibilità per il proprio sito.

Ecco ad esempio alcuni dei risultati ottenuti cercando articoli sull’argomento “Photography“: sono quasi 35.000 articoli.

Enzine Articles

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *