Creazione di una lista nomi

Creazione di una lista nomi

Io non conosco nessuno! Sicuramente avrei sentito questa frase durante la tua attività di network marketing, oppure può anche essere che sia una tua paura.

Perché di paura si tratta, la paura di non farcela, il principale ostacolo che si frappone tra noi e il successo. E allora cerchiamo mille scuse per non metterci in gioco, e una delle più ricorrenti è proprio questa.

Ma le paure si combattono con la ragione quindi fermati un attimo a pensare. Mettiti seduto, prendi una penna e un foglio di carta e scrivi tre nomi di persone che conosci, diciamo quelle con cui hai più contatti. Supponiamo che siano Marco, Andrea e Luca. Accanto ad ogni nome scriviamo la relazione che abbiamo con queste persone, ad esempio amici, parenti, colleghi o vicini di casa.

Bene, ora andiamo avanti e pensiamo a quante altre persone che si chiamano Marco, Andrea e Luca, abbiamo tra le nostre conoscenze e scriviamole nel foglio. Ma non è finita qui, una lista nomi è potenzialmente infinita! Su ogni riga sviluppiamo dei diagrammi che riempiamo con i nomi delle persone che i nostri contatti conoscono. Se per esempio ad una cena, a cui siamo stati invitati da nostro cugino Marco, abbiamo conosciuto la sua amica Giulia e ci è sembrata una persona interessante, andiamo a segnarla nel diagramma di Marco.

Una lista nomi si evolve continuamente

Potremmo veramente andare avanti all’infinito con questa tecnica e guardate che ce ne sono molte altre. Ad esempio, prendi il calendario dalla cucina, e scorri i nomi dei santi, San Antonio, San Giorgio, San Gennaro e se conosci qualcuno che si chiami così, segnalo sulla tua lista.

Non fare l’errore di dare dei giudizi, l’opportunità va presentata a tutti, democraticamente, quindi non escludere delle persone solamente perché a tuo avviso non sono adatte al business. Ripeto, si tratta di un tuo giudizio, che nella migliore delle ipotesi farebbe perdere l’occasione a una persona potenzialmente interessata, nella peggiore i rapporti tra te e gli esclusi potrebbero prendere una brutta piega. Io ho fatto questo errore e mi sono dovuto arrampicare sugli specchi quando queste persone mi hanno chiamato, chiedendomi perché non gli avesse detto nulla.

Adesso non voglio dire che tutte le persone che contatterai, saranno interessate ad ascoltarti, su come generare interesse e aumentare il più possibile il tasso di conversione dei contatti in distributori per il nostro business, lo vedremo in seguito, per adesso m’interessa solamente aiutarti a superare la paura di non conoscere nessuno.

Amici e parenti lasciamoli fuori dal business

Rivolgersi ad amici e parenti è il primo passo che tutti noi abbiamo compiuto all’inizio della nostra attività di network marketing. Anche adesso, sui siti che gestisco, vedo dei commenti del tipo, “ho provato a parlarne con i miei amici ma nessuno è interessato”.

Si ritiene che rivolgersi alla persona amica. possa essere più facile rispetto al confrontarsi con il perfetto sconosciuto.

Posso assicurati che all’inizio, nessun amico ti seguirà nella tua nuova attività. Prova a metterti nei panni del tuo amico, fino a ieri facevi tutt’altro e di punto in bianco sei diventato un imprenditore, il tuo amico non penserà mai che potrai avere successo e soprattutto la sua convinzione è che non potrai mai fargli guadagnare dei soldi.

Ricordiamoci che in questo lavoro la sponsorizzazione è un fattore primario, per cui anche se alla persona interessa il business, ai suoi occhi non potremo mai essere lo sponsor ideale.

Il Network Marketing è un’attività commerciale, non una riunione di famiglia

Anche nel settore della vendita diretta, i primi contatti che si tirano giù sono quelli dei conoscenti, attenzione, perché oltre al danno di non generare una vendita, da non sottovalutare è anche il fattore psicologico. Il meccanismo mentale che potrebbe scattare è il seguente: “se neanche i miei amici mi danno retta, come posso sperare di avere successo con le altre persone?

Lasciamoli perdere gli amici, torneremo da loro in un secondo tempo, quando potremo mostrare i nostri risultati. A quel punto faremo fatica a frenare il loro entusiasmo!

Ma con chi possiamo cominciare allora? Ragazzi, il mondo è grande! Come ho già detto in altri articoli, dobbiamo conquistare la nostra popolarità e allo stesso tempo una discreta reputazione; cominciamo a curare una nostra nicchia sul web, un profilo Facebook, uno su Linkedin, uno su Google+ e apriamo un blog personale.

Dopo di che utilizziamo tutti i metodi a disposizione per generare contatti, possiamo mettere un annuncio su qualche sito specializzato, partecipare a delle discussioni sui forum del settore, oppure creare una landing page che catturi le mail dei visitatori.

Ma questo attività non si deve svolgere necessariamente online; hai idea di quante interazioni compiamo durante la giornata? Quando andiamo a fare la spesa, quando andiamo in banca, quando viaggiamo su un mezzo pubblico; quattro chiacchiere ci scappano sempre, e la fatidica domanda “ma tu di che cosa ti occupi”, salta sempre fuori. Questa situazione potrebbe essere un’ottima occasione per proporre il business.

parlare con le persone

Ogni giorno ci si presenta un’occasione, dobbiamo essere in grado di afferrarla, può andare male una volta, due, anche tre, ma prima o poi avremo generato il nostro primo contatto.

L’importante è rimanere costanti non lasciarsi sopraffare dallo scoraggiamento e rimanere fissi sull’obiettivo, se lo perdiamo di vista abbiamo perso.

Tornando al discorso degli amici si potrebbe anche fare in un’altra maniera, abbiamo visto che il network marketing è un lavoro di squadra, potremmo interagire con il nostro team e scambiarsi i contatti delle nostre conoscenze e ognuno propone il business agli amici dell’altro. Potrebbe essere un’idea, no?!

Condividi :

1 opinione su Creazione di una lista nomi

  1. A me è appena successa una cosa incredibile.. Tempo fa avevo proposto il network a tutta la mia famiglia e ho trovato dei veri muri, non mi ha cagata nessuno. Ora, a distanza di qualche mese, vengo a sapere che la sorella di mia cognata è entrata in un network conocorrente al mio e mia cognata le sta comprando di tutto !!! Se ci penso mi sale il veleno ! Quando ci sono andata io a parlare dei miei prodotti mi hanno fatto sentire come una spacciatrice che vendeva la droga !!!
    Che nervi !!

Lascia un commento...è gratis...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *